Notizie

Trattenere il respiro per 3 minuti per osservare i pesci – ora non è più un problema

”Incredibile“ fu il commento più espresso dai partecipanti dopo il corso in immersione in apnea JBL con il primatista Christian Redl - otto volte campione del mondo - nel parco acquatico monte mare. JBL, con il supporto di mares e monte mare, ha organizzato un corso intensivo di un giorno per chiunque fosse stato interessato a migliorare le proprie capacità di immersione in apnea, ad esempio per osservare i pesci in natura. Diciotto partecipanti, dal rivenditore zootecnico all'acquariofilo, sono venuti per imparare dal migliore dei migliori. Il corso ebbe inizio nel bacino dei bambini per testare la durata dell'apnea dei singoli partecipanti. Nessuno superava il minuto. Dopo un'affascinante parte teorica di Christian Redl, che riesce a trattenere l'aria per più di 7 minuti, tutti riprovarono ed OGNUNO riuscì ad aumentare il suo primo tempo del doppio o del triplo. Il gerente della JBL, Roland Böhme, raggiungeva quasi 3,5 minuti! Dopo questo successo seguì nuovamente una parte teorica sul tema snorkeling con una successiva apnea dinamica con pinne speciali per l'apnea che mares aveva messo a disposizione. A fine corso i partecipanti coprivano distanze erano tra i 30 e i 60 metri in apnea.

Durante l'ultima immersione nel bacino da 10 m la profondità non era più un problema, ma ci si poneva la domanda: “Cosa faccio ora quaggiù con tutto il mio fiato?” Tutti i partecipanti non vedono l'ora del prossimo soggiorno nella natura, che sia in vacanza o in una spedizione di ricerca della JBL. Perché anche qui sono possibili le esperienze che Christian Redl ha appena vissuto: pancia contro pancia con uno squalo di 3 metri – completamente rilassato e per alcuni minuti. È tutto una questione di testa – promesso!

© 18.03.2015 JBL GmbH & Co. KG