Notizie

Da una lunga ricerca un risultato eccezionale: i chiarificatori per l’acqua UV-C JBL a doppio vetro

I chiarificatori d’acqua UV-C sono per molti acquariofili e amici del laghetto la soluzione definitiva per schiarire l’acqua verde (alghe fluttuanti), gli intorbidamenti biancastri (batteri) e per abbassare la quantità di germi patogeni nell’acqua, riducendone così il potenziale infettivo.

Il reparto ricerca e sviluppo JBL è riuscito a perfezionare i chiarificatori d’acqua tanto da portare ad un totale rinnovamento dell’intera serie JBL UV-C. Nei test svolti si è scoperto che non c’è nessuna resina che resista veramente a lungo ai raggi UV-C. Questo ha portato allo sviluppo di nuovi modelli in cui i raggi UV-C non colpiscono più una parete di resina ma vengono riflessi attraverso una seconda parete di vetro rivestita da una pellicola di acciaio inossidabile. Le misurazioni effettuate da un istituto indipendente comprovano che all’esterno del cilindro in vetro e della pellicola d’acciaio si misurano 0,000 mW/cm2 UV-C. JBL offre quindi per la prima volta un chiarificatore d’acqua UV-C che – come scientificamente provato – non lascia passare radiazioni, rappresentando di conseguenza una soluzione a lungo termine nei casi di intorbidamenti dell’acqua e di problemi creati da alti tenori batteriologici.

I nuovi chiarificatori d’acqua UV-C JBL ProCristal (finora AquaCristal) sono in commercio con potenza da 5 e 11 Watt (cavo di 2 m) e da 18 e 36 Watt (cavo di 5 m). Un’ulteriore novità è rappresentata dai gomiti allegati, che permettono un ingombro ridotto, e da un geniale raccordo (JBL ProCristal UV-C QuickConnect) con cui si possono collegare due o più chiarificatori UV-C, formando unità più potenti.

© 12.11.2015 JBL GmbH & Co. KG