L'inserimento

Inserire correttamente i pesci d’acquario

Avrai notato che gli animali selvatici vengono trasportati bendati, poiché questo rende il tragitto considerevolmente più tranquillo e meno stressante per loro. Ci sono trucchetti simili per ridurre lo stress dei pesci. Lo stress comporta un indebolimento del sistema immunitario dei pesci e spesso ad una maggiore probabilità di ammalarsi.

La cattura dei pesci

Cattura sempre i pesci con due guadini! Con quello più piccolo guidi i pesci nel guadino più grande e li sollevi fuori dall’acqua. Quando lo fai, tieni la rete dal sotto con una mano. I pesci si agiteranno meno, così, e feriranno meno la loro mucosa.

La maggior parte della gente sceglie guadini troppo piccoli. Il guadino dovrebbe avere un diametro almeno 4 volte più grande del pesce stesso. Non toccare i pesci con le spine e se possibile catturali con un recipiente invece che con una rete. Se invece utilizzi un guadino, scegline uno a maglie MOLTO fini dove le spine non possono rimanere ingarbugliate. Se il tuo pesce rimane impigliato nel guadino, spesso è utile mettere il guadino con il pesce nell’acquario o nel contenitore per il trasporto. Il pesce si libererà da solo.

Il trasporto

Molti negozi di animali aggiungono qualche goccia di JBL Acclimol nel sacchetto per il trasporto dei pesci prima di chiuderlo. Con JBL Acclimol i pesci si calmano, lo stress viene ridotto e, grazie ai colloidi protettivi, la mucosa è protetta dalle infezioni che si possono verificare quando delle piccole ferite dovute alla rete creano dei punti di ingresso per i germi.

Il sacchetto per il trasporto dovrebbe essere riempito d’acqua solo per un terzo e trasportato in posizione distesa. Questo allarga la superficie dell’acqua al massimo e non darà problemi di mancanza di ossigeno. Come per gli animali selvatici, è molto utile oscurare il sacchetto per il trasporto dei pesci con della carta o un sacchetto di carta. La carta ha inoltre un effetto isolante contro le temperature esterne alte e basse.

L'inserimento

Non appena arrivi a casa con il sacchetto per il trasporto dei pesci, spegni la luce del tuo acquario e spingi da parte la fonte d’illuminazione. Apri il sacchetto, arrotola i bordi e appoggia il sacchetto sull'acqua. Il bordo arrotolato farà galleggiare il sacchetto.

Ora trasferisci gradualmente piccole quantità dell’acqua del tuo acquario nel sacchetto per il trasporto, per far acclimatare il pesce ai nuovi valori dell’acqua e alla temperatura. Aggiungi poi una dose di JBL Acclimol nell’acqua del tuo acquario per proteggere gli animali trasferiti contro i germi dell’acquario, che risultano nuovi per loro. Dopo aver versato circa 10 bicchierini dell’acqua del tuo acquario nel sacchetto, puoi trasferire con attenzione i pesci, dopo circa 30 minuti, con un retino dal sacchetto alla vasca. NON versare l’acqua del trasporto nell’acquario. Potrebbe contenere dei germi nuovi, del rame problematico o dei residui di medicinali! Riaccendi l’illuminazione dopo un’ora. Se hai dei pesci territoriali, come i ciclidi, ti consigliamo di ridisegnare leggermente il tuo acquario quando aggiungi un pesce nuovo. In tal modo potranno combattere nuovamente per i confini territoriali esistenti.