Troppo mangime – troppo poco mangime

Qual è la corretta quantità di mangime?

Dai ai tuoi pesci il mangime in una quantità che assumono completamente in circa 2-3 minuti. Se dopo 5 minuti dovesse galleggiare ancora del mangime sulla superficie dell'acqua, hai dato a loro troppo cibo!

Stranamente la maggior parte dei proprietari di laghetti teme che i loro pesci muoiano di fame. La conseguenza è una sovranutrizione dei pesci che fa molto male e che inquina fortemente l'acqua del laghetto (risultano problemi con le alghe).

Conoscendo il peso del pesce è possibile dosare la quantità di mangime in grammi esatti. Per le koi adulte, ad ogni 100 grammi di peso corporeo corrispondono 1-2 grammi di mangime al giorno. Ma chi mai vuole pesare continuamente i suoi pesci e il mangime? La regola del "quanto assumono in pochi minuti" è assolutamente sufficiente. Assieme al mangime corretto e alla giusta frequenza di somministrazione avrai pesci in perfetta salute e senza problemi.

Sul lato di ogni confezione ProPond® / NEO Index® trovi una tabella che ti indica la dose esatta.

In aggiunta ai mangimi, i negozi zootecnici vendono dei bicchieri dosatori JBL che ti aiutano a determinare la corretta quantità a seconda del tipo di mangime, simili ai dosatori per detersivi. Questo è un metodo professionale per evitare una sottonutrizione o una sovranutrizione e il risultato saranno dei pesci ben nutriti e sani. Una sovranutrizione (i pesci, ricordatevi, non sono mai sazi) conduce a un problema con le alghe a causa dell'eccesso di nutrienti nell'acqua e inoltre non aumenta la salute e la robustezza dei pesci. Come nelle persone il sovrappeso provoca l'indebolimento del sistema immunitario e aggrava inoltre l'organismo.

Quanto spesso si deve nutrire?

Vale la regola di base: meglio somministrare più volte poco mangime invece che spesso molto mangime. Anche qui le similitudini con l'alimentazione umana sono palesi. Gli animali giovani hanno bisogno almeno 5 volte al giorno la loro razione di mangime, mentre per gli animali più anziani può essere sufficiente una sola dose giornaliera alla sera.

Non dimenticare che la maggior parte dei laghetti di più di due anni, possiede una vasta microfauna e flora che può servire come supplemento alimentare.