JBL workshop squali Bahamas 2018

Primi incontri con gli squali

La maggior parte di noi aveva già fatto immersioni con gli squali o li aveva visti facendo snorkeling. Tutti noi troviamo affascinanti gli squali, ma essere nell’acqua con loro è una sensazione completamente diversa che essere in acqua con i delfini. È incredibile quello che ci hanno trasmesso film come “Lo squalo”! Ognuno si aspetta di vederli lanciarsi su di noi appena entriamo in acqua. “Non saltate in acqua”, ci ha detto Erich. Potrebbe spaventare gli squali o farli pensare che è stato lanciato in acqua un grosso pezzo di pesce. Potrebbero accorrere velocissimi e mordere prima di rendersi conto che non si tratta di un pesce. Quindi scendete in acqua lentamente.

Otto squali del reef caraibico stanno nuotando intorno a noi. Sono lunghi da 1,20 a 2,5 metri. Stanno nuotando in modo pacifico, per quel che ne so. Non abbiamo ancora ricevuto alcuna lezione su come interpretare il loro comportamento. Mi immergo lentamente a 12 metri di profondità fino a raggiungere il fondale sabbioso. La maggior parte dei sub e i nostri tre snorkeler sono ancora sulla superficie dell’acqua.

Gli squali non prestano attenzione a me e rimangono in superficie con la maggior parte delle persone. Solo quando gli altri si immergono, gli squali scendono con loro in profondità. Come cani al guinzaglio, seguono i sub. Ne arrivano sempre di più.

Una volta che tutti i sub hanno raggiunto il fondale, i ragazzi sulla barca fanno scendere un cesto con una corda. È pieno di teste di pesce. Questo comporta del movimento tra gli squali, che nuotano verso il cesto di plastica cercando di agguantare dei pezzi di pesce. Non riescono ad addentare il pesce attraverso il recipiente, ma se lo scuotono, ne fuoriescono dei pezzi di pesce. Sono così golosi che si accalcano sul recipiente. Ognuno sta cercando di accaparrarsi più cibo dei suoi pari.

Mi avvicino sempre di più con la macchina fotografica al cesto e mi ritrovo in mezzo agli squali, che mi urtano e mi spingono perché gli sono di intralcio. Nonostante ciò, nessuno squalo mi morde. Mi sento più come un ostacolo. Le foto riescono molto bene e si tratta di un’esperienza unica. Erich Ritter ha osservato tutta la scena e più tardi mi ha detto: "Se ora non hai scattato buone fotografie degli squali, hai scelto l’hobby sbagliato, non credi?” E ha ragione!

Cookie, qualche informazione e poi continua la navigazione

Anche il sito di JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una funzionalità completa e molti servizi. I cookie tecnici e funzionali sono strettamente necessari al funzionamento di questo sito. Inoltre utilizziamo i cookie per il marketing. Questo ci permette di riconoscerti alla tua prossima visita sul nostro vasto sito, di misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie e, tramite i cookie di personalizzazione, di rivolgerci a te individualmente e in modo diretto adattandoci ai tuoi bisogni, anche al di fuori del nostro sito web. Puoi decidere quali cookie accettare e quali rifiutare (per maggiori informazioni vedi "Modificare le impostazioni") in qualunque momento – anche in un momento successivo.

Hai più di 16 anni? Allora conferma l'utilizzo di tutti i cookie con "Ho preso atto" – e potrai continuare la navigazione.

Seleziona le tue impostazioni cookie

Cookie tecnici e funzionali, per fare in modo che tutto funzioni al meglio quando visiti il nostro sito.
Cookie di marketing, per riconoscerti sulle nostre pagine web e per poter misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie.