Nutrimento per i pesci da laghetto

Perché un guppy ha bisogno di un mangime diverso rispetto alla koi? Qui troverai tutto ciò che è necessario sapere sul tema “Alimentazione sana per pesci da laghetto sani”.

Putroppo l’alimentazione dei pesci viene spesso vista da molti proprietari di laghetti da giardino come uno svago perché effettivamente è divertente nutrire i pesci. Mangiare però non è solo un divertimento ma serve alla crescita e alla resistenza contro le malattie. Dato che i pesci sono molto diversi tra di loro, anche le loro esigenze nutritive sono diverse. Pesci predatori come trote o persici hanno bisogno di un mangime a base di carne (di pesce) mentre gli onnivori, che in parte si nutrono anche di piante come i pesci rossi e i koi, hanno bisogno di un’alta quota vegetale nel loro mangime. Va anche tenuto conto che il mangime per l’allevamento commerciale di carpe e trote mira a raggiungere un’alta quota di biomassa ittica in un tempo possibilmente breve. Nel laghetto da giardino, invece, si dà maggior importanza a una crescita continua e lenta per una lunga vita del pesce. Nessuno vorrà macellare il suo prezioso koi dopo due anni e goderselo in tavola. Queste sono le differenze essenziali tra mangime prodotto per uso commerciale e mangime prodotto esclusivamente per pesci da laghetto.

Ciò che tuttavia viene spesso ignorato nel laghetto da giardino è la quantità di mangime necessario. I calcoli e i numerosi esperimenti eseguiti sul metabolismo di mantenimento mostrano nettamente che molti amici dei laghetti, per paura della crescita delle alghe, somministrano troppo poco mangime ai loro pesci. Un esempio: un laghetto di koi con 20 carpe koi di 40 cm abbisogna nei mesi estivi di una quantità giornaliera di 600 g di mangime.

Somministrando ai pesci rossi e ai koi del mangime previsto per l’allevamento commerciale delle trote (spesso si tratta di economici pellet marroni in grandi buste trasparenti) è come nutrire le mucche con una dieta a base di carne. Gli animali crescono velocemente, è vero, ma non possono digerire bene questo mangime e sono spesso soggetti a malattie. L’alta percentuale di mangime mal digerito che viene eliminata con le feci causa un elevato inquinamento dell’acqua. Inoltre questi pesci soffrono spesso di steatosi epatica, riconoscibile dai corpi molto arrotondati. Avannotti: i pesci piccoli hanno bisogno, anche perché la loro bocca è più piccola, di mangime più piccolo ripsetto ai pesci più grossi. Dato che i giovani pesci rossi e koi crescono con maggior rapidità dei pesci adulti - i pesci crescono per tutta la loro vita - la composizione del mangime deve adattarsi a questo fatto.

JBL offre specialmente per koi mangimi su misura a seconda della loro grandezza: JBL Koi mini , JBL Koi midi , JBL Koi maxi

Cosa fare quando si curano diversi tipi e differenti taglie di pesci in UN laghetto?

In questo caso, che non è per niente raro, si devono somministrare diversi tipi di mangime. I pesci scelgono per conto loro il mangime adatto alla loro bocca e di cui hanno un bisogno fisiologico. E quello che gli gusta di più.

Gli storioni hanno bisogno di un mangime particolare?

Si, perché gli storioni si nutrono di piccoli animali che cercano sul fondo. Per questi interessanti pesci è stato sviluppato JBL PondSterlet in due misure di granulato ( JBL PondSterlet / JBL PondSterlet XL ).

Come riconoscere la qualità di un mangime per pesci da laghetto?

Il rapporto proteine/grassi, secondo gli scienziati, è rilevante e deve aggirarsi per i pesci da laghetto intorno ai 4:1 (eccetto durante l’inverno, in cui un mangime a basso contenuto proteico, come ad es. JBL Koi Energil midi è da preferire). Un’occhiata all’etichetta e un minimo di calcolo mostrano immediatamente qual è il rapporto proteine/grassi nel mangime.

I pesci di laghetto vanno nutriti anche in inverno?

Anche quando la temperatura dell’acqua si abbassa sotto i 15 °C i pesci sono ancora attivi. L’attività significa consumo di energia e questa energia deve essere ricondotta ai pesci. Per questo JBL ha sviluppato un mangime speciale per le temperature basse ( JBL Koi Energil midi / JBL PondEnergil ). La composizione di questo mangime lo rende facilmente digeribile e così non grava a lungo sul tratto digerente. Infatti, quando le temperature sono basse, la digestione è comunque molto lenta.