JBL SilikatEx Rapid
Previene le diatomee rimovendo i silicati

  • Materiale filtrante per la rimozione dell'acido silicico (silicati) dall'acqua dolce e marina, che porta alla formazione di diatomee
  • Sciacquare, versare nella reticella allegata e collocare nel filtro. Sciacquare dopo una o due settimane
  • Le diatomee possono formare delle brutte placche brunastre sulla ghiaia, sulla decorazione e sulle piante
  • Con il JBL Silikat Test si esamina il contenuto di silicati. Valori inferiori a 0,4 mg/l di silicati impediscono la formazione di diatomee.
  • Efficienza garantita: lega fino a 30.000 mg di silicato (SiO2)/kg. Reticella e clip di chiusura comprese
Scopri di più
Prezzo base 50,33 EUR / kg
Prezzo di vendita raccomandato incl. IVA
Disponibile dal tuo rivenditore.
class="button left expand secondary" >Carrello
Lista dei desideri
Rivenditore specializzato nelle tue vicinanze
Trovi questo articolo dal tuo rivenditore specializzato o nei negozi online
Informazioni sul prodotto

Come avere un bell'acquario senza le fastidiose alghe

Le diatomee formano una patina brunastra sulle piante, sul fondo e sulla decorazione nell'acquario. La formano quando l'acqua contiene più di 0,4 mg/l di acido silicico (SiO2). Di solito l'acido silicico arriva attraverso l'acqua del rubinetto. Quest'acido serve alle diatomee per la formazione del loro scheletro. Per combatterle è sufficiente togliere all'acqua l'acido silicico: le diatomee muoiono o addirittura non si possono nemmeno formare.

Le diatomee non sono velenose o dannose. Nei laghi Tanganica e Malawi costituiscono persino una parte della base nutritiva per i ciclidi che si nutrono dell’Aufwuchs. Le alghe però possono formare delle patine brune che non ci sembrano belle e che desideriamo eliminare.

Differenza diatomee/alghe patinose
I due gruppi di alghe possono assomigliarsi molto. Ma quando le si prende tra le dita si sente la differenza: le alghe patinose sembrano viscide-patinose, mentre le diatomee sono ruvide.

Filtraggio speciale
SilikatEx rimuove i silicati dagli acquari d’acqua dolce e marina, privando le indesiderate diatomee (placche brune), che compaiono spesso dopo l’aggiunta di acqua fresca, delle loro risorse alimentari. Tra l’altro SilikatEx rimuove anche i fosfati, controllando in questo modo la crescita di altre alghe. Il materiale filtrante crea condizioni di vita come in un biotopo.

Dettagli

JBL SilikatEx Rapid

Art.n°:
6234700
Codice EAN:
4014162623478
Contenuto:
400 g
Sufficiente per:
200-400 l
Volume imballaggio:
1.050 l
Peso lordo:
440.000 g
Peso netto:
400 g
Fattore peso:
0
Dimensioni (L/A/P):
43/225/125 mm
FAQ
Silikat Ex aumenta la durezza totale?

Quando i valori dei silicati sono alti, la durezza totale potrebbe effettivamente aumentare dopo l’uso di Silikat Ex, il che può essere spiegato dal “camuffarsi” delle sostanze indurenti, calcio e magnesio, come risultato della presenza dei silicati in acqua.

JBL SilikatEx ha effetti sulla durezza carbonatica e/o sul valore del pH?

Si, soprattutto in casi di sovradosaggio, JBL SilikatEx può avere un effetto riduttivo sulla durezza carbonatica e così, indirettamente, sul pH.

Questo effetto si riscontra soprattutto negli acquari con un’acqua morbida e negli acquari marini. Raccomandiamo quindi di controllare parallelamente la durezza carbonatica e, se necessario, di aggiungere JBL AquaDur risp. JBL AquaDur Malawi/Tanganjika (nell’acqua dolce).

Una confezione di SilikatEx Rapid (400g) quanto silicato lega?

Una confezione di SilikatEx Rapid (400g) lega circa 12.000 mg di silicato.

Posso usare JBL SilicatEX anche nell’acqua potabile delle vaschette da bagno? Questo materiale rilascia delle sostanze in acqua?? E queste potrebbero essere nocive per i miei sauri?

La materia prima di SilicatEx viene normalmente usata per rimuovere l’arsenico dall’acqua potabile su larga scala negli impianti idrici. Si può assumere, quindi, che non ci siano rischi da questo punto di vista.

Per quanto tempo si conserva JBL SilicatEx?

Se tenuto all’asciutto, JBL SilicatEx ha una durata di conservazione illimitata.

Mostra più FAQ ...
Blog – Opinioni & Esperienze

16.07.2017

Outline: Fertilisation in the Aquarium

The JBL plant care concept leads to vigorous and healthy growth even with the most demanding aquatic plants. JBL has all the components you need, whether it’s a fertiliser, a bottom substrate or a fully automatic CO2 fertiliser system.

Scopri di più

07.07.2017

Which is the Best Filter Media?

Special filter media can also be used to target and remove any problem substances, such as nitrate or phosphate, from the aquarium water. This table gives you an outline:

Scopri di più

18.09.2016

Keeping an eye on the most important water values

Professional water analysis sounds very expensive. But the professional water testing in your aquarium or pond at home also works on a high level and above all it is simple and inexpensive.

Scopri di più

01.08.2016

Water values for water plants in detail

If we transfer this Liebig’s Law of the Minimum to the aquatic field it quickly becomes clear how important balanced fertilisation is for plant aquariums.

Scopri di più
Stampa

13.12.2016

Lasciamole morir di fame!

Contro le diatomee la privazione di nutrimento è la più efficace delle misure. Con un buon prodotto antisilicati è possibile prevenire, in maniera rapida, sicura e semplice, le sgradevoli patine marroni che spesso ricoprono il ...

Scopri di più
Laboratori e calcolatori

Laboratorio online per l’analisi dell’acqua

Inserisci i tuoi valori dell’acqua per ottenere, entro pochi secondi, un’approfondita analisi. Tu inserisci i tuoi valori dell’acqua e noi li analizziamo! Qui hai la possibilità di inserire direttamente i valori dell’acqua da te misurati nel Laboratorio online, che li analizzerà, te li spiegherà e ti proporrà eventuali interventi che ti possano aiutare d’aiuto.
Vale la pena di leggere

Problemi con l'acquario

Stai affrontando problemi con le alghe o le tue piante da acquario non crescono bene? L’acqua è torbida o i tuoi pesci sono malati? I parametri dell'acqua non corrispondono alle tue aspettative? Il nostro staff di esperti ha analizzato attentamente i problemi che si presentano nel campo dell’acquariofilia, e ti offre soluzioni che funzionano davvero.

Risolvere i problemi con le alghe nell’acquario marino

Le alghe fanno parte del biotopo marino come i coralli ed è necessario intervenire solo quando queste prendono il sopravvento. Dato che esistono numerose specie di alghe d’acqua marina, ti illustriamo di seguito come puoi trattarle individualmente.

Ottimizzare i valori dell'acqua

I valori corretti dell’acqua sono la garanzia per un acquario marino bello e funzionante. Ti mostriamo come ottenerli.
Download

Istruzioni per l'uso

Norme di sicurezza

  • Avvertenze di sicurezza per condizionatori d'acqua
    Nome file:
    safety_instructions_Wasseraufbereitung.pdf
    Dimensioni:
    18 kByte
    Download