JBL CristalProfi è migliorato del 100%

Filtrare l’acqua lo sanno fare tutti, ma com’è con la pulizia? Nei filtri esterni sono determinanti i prefiltri, perché impediscono l’intasamento dei materiali filtranti che seguono. Si prolungano così gli intervalli di pulizia con una conseguente riduzione del lavoro necessario.

Il reparto di ricerca e sviluppo JBL ha avuto la geniale idea di ingrandire del 100% la superficie prefiltrante. Il cestello filtrante superiore è stato concepito a nuovo e, invece di due piccoli prefiltri, è l'intera superficie a fungere ora da prefiltro. Questo farà piacere ad ogni acquariofilo perché così il lavoro diminuisce. Inoltre, grazie al nuovo grande prefiltro, la prestazione del filtro stesso non si riduce tanto rapidamente anche in presenza di un forte inquinamento. Naturalmente la forma del materiale prefiltrante è quella a T che offre il 50% in più di superficie che non le comuni stuoie filtranti. Grazie alla nuova costruzione è stato possibile raddoppiare anche la capacità del post filtro.

Con la nuova serie di filtri esterni JBL CristalProfi e402, 702, 902, 1502 e 1902 ogni acquariofilo ottiene un'acqua perfetta con ancor meno lavoro. Cosa si vuole di più?

© 03.04.2017 JBL GmbH & Co. KG