Il reparto di ricerca JBL informa: feci bianche o mucosa intestinale?

Per i proprietari di cani l'occupazione con ciò che esce dal posteriore del cane è cosa normalissima perché lo devono spesso smaltire. Ma anche gli acquariofili e i proprietari di laghetti osservano quello che rilasciano i loro pesci. Se le feci non sono più scure ma biancastre squilla l'allarme, perché una delle prime risposte di Google su questo tema è la diagnosi "flagellati intestinali". Anche questo è possibile ma molto più probabili sono altre ragioni:

Specialmente dopo l'inverno o dopo una lunga pausa nell'alimentazione per altre ragioni, si hanno spesso feci biancastre e vischiose. Le cellule intestinali hanno continuato a riprodursi anche senza ricevere cibo e vengono espulse quando si rinnovano. I proprietari di laghetti lo percepiscono come "escrementi bianchi". Questo può accadere anche dopo un cambiamento di dieta. Non ha niente a che fare con la qualità del mangime, ma semplicemente con il fatto che sono necessari 15 giorni fino all'adattamento completo dei batteri intestinali. Per esempio, se il nuovo mangime contiene carotenoidi, le feci trasparenti appaiono rossicce. Dato che il cambiamento di dieta ha spesso una ragione e non si desidera tornare indietro, è raccomandabile mischiare il vecchio e il nuovo mangime per assuefare gli animali. Se le feci trasparenti biancastre si vedono ancora dopo parecchi giorni, allora si raccomanda un esame microscopico dei flagellati intestinali. Per il resto pensa cosa è capitato a te quando hai assaggiato per la prima volta i cibi esotici venduti in strada sulle bancarelle. È tutta una questione di abitudine....

© 11.02.2019 JBL GmbH & Co. KG