JBL Workshop Vietnam 2013

Solo 20 metri tra giungla e deserto

Scherzi a parte: a Nha Trang solo una stradina separa la foresta pluviale dal paesaggio costiero di dune simile al deserto! Alla fine del workshop l’intero gruppo ha visitato questo biotopo che nessuno si era aspettato di trovare in Vietnam. Le dune di sabbia erano coperte di grandi cespugli, arbusti e cactus. Abbiamo posticipato la visita nel pomeriggio tardo, per evitare l’inesorabile sole tropicale. Ciò nonostante, la temperatura dell’aria era ancora di 30 °C e, atipico per un deserto, c’era un’umidità del 75%. L’umidità relativamente alta, combinata al substrato di sabbia, ha portato ad una situazione unica al mondo. I due professori che erano venuti con noi erano così affascinati dalla regione, che vi hanno fatto diverse escursioni giornaliere. Hanno scoperto piante che solitamente si trovano solo in habitat completamente diversi! Anche le lagune di acqua salmastra creavano condizioni di vita insolite, e i biologi ne erano contentissimi.

Nonostante le temperature calassero lentamente nel pomeriggio, era quasi impossibile vedere grandi animali. Le strisce viscide sulla sabbia provavano che fossero passate dei sauri, ma purtroppo non ne abbiamo visto nessuno. Abbiamo trovato dei millepiedi velenosi sotto delle pietre. Il più grande, però, di una lunghezza superiore ai 30 cm, è stato trovato dal manager dell’albergo in cucina! C’erano molti buchi nella sabbia vicino al mare. Se si aspettava qualche minuto, si riuscivano a vedere i loro abitanti. Erano i granchi ad aver scavato i buchi, anche se erano a un centinaio di metri dall’acqua. Varrebbe la pena dare un’occhiata più attenta a questo habitat in momenti diversi del giorno e della notte, anche se vi abbiamo trovato a malapena qualche animale.

Dopo dieci giorni, il workshop di JBL in Vietnam si stava concludendo e i partecipanti avevano ancora tempo nell’ultimo giorno per passeggiare per la città con i suoi mercati, il viavai frenetico e i negozi di souvenir. La domanda che mi si faceva più spesso era: “Non è molto stressante prendersi cura di così tanti partecipanti?”. E la mia risposta, completamente onesta, era: “No, i partecipanti non sono faticosi. Sono tutti amanti della natura “pazzi”, che gioiscono di ogni pozzanghera e cespuglio, perché ci abitano gli animali a cui sono interessati. Diventa spossante solo quando qualcuno si dimentica che non siamo più in Germania ma in Asia e che il concetto di tempo qui è diverso. Ma non mi è capitato! I partecipanti delle spedizioni esplorative di JBL sono stati davvero bravi e li riporterei tutti con me ancora in qualunque momento”.

Cookie, qualche informazione e poi continua la navigazione

Anche il sito di JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una funzionalità completa e molti servizi. I cookie tecnici e funzionali sono strettamente necessari al funzionamento di questo sito. Inoltre utilizziamo i cookie per il marketing. Questo ci permette di riconoscerti alla tua prossima visita sul nostro vasto sito, di misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie e, tramite i cookie di personalizzazione, di rivolgerci a te individualmente e in modo diretto adattandoci ai tuoi bisogni, anche al di fuori del nostro sito web. Puoi decidere quali cookie accettare e quali rifiutare (per maggiori informazioni vedi "Modificare le impostazioni") in qualunque momento – anche in un momento successivo.

Hai più di 16 anni? Allora conferma l'utilizzo di tutti i cookie con "Ho preso atto" – e potrai continuare la navigazione.

Seleziona le tue impostazioni cookie

Cookie tecnici e funzionali, per fare in modo che tutto funzioni al meglio quando visiti il nostro sito.
Cookie di marketing, per riconoscerti sulle nostre pagine web e per poter misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie.