Acqua marina - allestire e decorare

Acqua marina - allestire e decorare

Così allestisci il tuo acquario marino

Probabilmente desideri costruire una piccola barriera corallina che sembri vera e dove i tuoi pesci, invertebrati e coralli si sentano bene. Guarda su Google le immagini che trovi cercando "acquario marino" e vedrai cosa hanno creato altri nel loro acquario. Troverai molte idee su come allestire il tuo acquario.

La costruzione

Le costruzioni di pietre coralline (pietre vive) sono pesanti e non vanno appoggiate direttamente sulla lastra del fondale.

Valgono le stesse regole delle costruzioni di sasso. Acquario tipo scogliera JBL Malawi Rocks® : durante la costruzione ricordati di creare zone per i coralli che andrai posizionare in seguito, delle zone che saranno illuminate molto e altre che lo saranno meno.

Il substrato

Ci sono persone che apprezzano acquari marini SENZA substrato, perché si possono mantenere puliti più facilmente. Ma nel momento in cui allevi dei pesci che scavano (ad es. i labri), hai assolutamente bisogno di un substrato. Sono adatti tutti i tipi di substrato, dalla sabbia fine alla ghiaia di corallo grezza. Il substrato grezzo ha lo svantaggio che i rifiuti vi penetrano in profondità, mentre rimangono sulla superficie della sabbia fine e possono quindi essere aspirati più facilmente con un aspirarifiuti ( JBL AquaEx Set 20-45 ). Ma è anche una questione di gusto, di quello che preferisci.

Il periodo di rodaggio

Non appena si è mischiato il sale marino all’acqua di rubinetto o di osmosi, e il corretto contenuto di sale è stabilizzato, inizierà la vita all’interno dell’acqua. A questo punto fai funzionare l’acquario con il substrato, l’acqua salata, il radiatore e il filtro per almeno una settimana SENZA illuminazione. Successivamente, accendi l’illuminazione e aumenta il tempo di illuminazione di un’ora ogni due settimane, fino a raggiungere un massimo di 10 ore di illuminazione,

Dopo la prima settimana potrai iniziare ad aggiungere gradualmente le rocce coralline vive (sempre senza illuminazione!). Ci sono diversi modi per creare le costruzioni negli acquari marini. Puoi costruire delle “fondamenta” con ad es. delle pietre porose e posarci sopra delle “pietre vive”. Oppure puoi investire un po’ più di soldi e costruire una “barriera corallina” completa con “rocce coralline vive”. Consigliamo l’ultimo metodo poiché le rocce vive favoriscono la biologia dell’acquario meglio delle pietre porose “morte”.

In totale il periodo di rodaggio ammonta dunque a circa 12 settimane. Tuttavia durante questo periodo potrai già osservare molte creature belle ed interessanti nel tuo acquario marino, che sono entrate con le rocce vive.

Durante l'installazione ricordati però di nascondere gli elementi tecnici (tubature, pompe ecc.) dietro alle rocce ma lasciandoli ben accessibili.