JBL workshop squali Bahamas 2018

Vai alla scoperta degli squali, capiscili e comunica con loro

A noi acquariofili e amanti della natura piace fare snorkeling e immersioni. Nella barriera corallina questo ci può portare a tu per tu con gli squali, e prima o poi ci chiederemo perché questi animali pacifici, perlopiù ansiosi, attaccano ancora le persone. Per trovare delle risposte a queste e a molte altre domande, abbiamo organizzato un workshop JBL alle Bahamas con il famoso ricercatore di squali Erich Ritter. Le Bahamas sono praticamente il salotto degli squali e in Florida si registra la maggior parte di attacchi di squali agli umani al mondo.

Volevamo imparare dal dott. Ritter come ragionano gli squali e cosa intende lui quando afferma che non sono gli squali ad essere pericolosi, ma le situazioni. Ventidue partecipanti dalla Germania, Francia, Scozia e Svizzera si sono recati a Eleuthera/Bahamas per 7 giorni, per partecipare dal vivo alla ricerca sugli squali.

    Primi incontri con gli squali

    Poco dopo aver gettato l’ancora sulla barriera corallina eravamo circondati da otto squali. Ne arrivavano sempre di più e noi siamo scesi in acqua, senza sapere come avrebbero reagito. Erich ha detto semplicemente: “Unitevi a loro e abituatevi a vicenda a stare assieme. Godetevelo!"

    Scopri di più

    Il linguaggio del corpo degli squali

    Alla fine, abbiamo cominciato a capire il loro linguaggio del corpo e che cosa significano una bocca chiusa o aperta, il contatto visivo, l’angolo con cui nuotano, la posizione delle pinne e la frequenza del battito della coda. Erich Ritter ci ha introdotto in modo eccellente al soggetto dell’interazione degli squali nelle sue lezioni, mescolando umorismo a molta competenza.

    Scopri di più

    Nel mezzo del mucchio di squali banchettanti – un’esperienza veramente unica

    Direttamente vicino al cesto con le teste di pesce, non si era solo presenti, si era nell’occhio del ciclone. Gli squali ci hanno semplicemente ignorati. Ci nuotavano accanto, colpendo con le loro pinne le nostre facce e corpi, ed erano completamente presi dal cesto.

    Scopri di più

    Squali in acqua bassa – più intenso di questo non c’è nulla

    Per alcune interazioni, “conduciamo” gli squali in acqua poco profonda. E non avremmo potuto mai immaginare, neanche nei nostri sogni più folli, quello che abbiamo vissuto lì con gli squali a poppa della nostra barca!

    Scopri di più

    Perché accadono gli incidenti con gli squali?

    L'esperto di squali Erich Ritter ci ha insegnato che non ci sono squali pericolosi, solo situazioni pericolose. Ma quali sono le situazioni pericolose, e perché? Lo stesso Erich ha quasi perso la vita, una volta, in un incidente.

    Scopri di più

    Lo squalo nutrice è il capo

    Durante l'alimentazione sott’acqua, ci siamo meravigliati quando si è unito a noi un innocuo squalo nutrice, che si è diretto verso il cesto pieno di pesci. Tutti gli altri squali presenti si sono allontanati e l’hanno lasciato mangiare. C’è una gerarchia anche tra gli squali!

    Scopri di più

    Trattenere il fiato per 7,5 minuti

    L’immersione in apnea senza attrezzature ad aria compressa è uno dei modi più intensivi di fare esperienza del mare e di avvicinarsi agli squali. Abbiamo imparato come farla correttamente da Christian Redl, detentore per 10 volte del record mondiale.

    Scopri di più

    Fare i test dell’acqua in mezzo agli squali

    Anche se gli squali erano al centro dell’attenzione, volevamo misurare i valori dell’acqua dei Caraibi. Nei nostri bagagli avevamo degli astucci per test, l’illuminazione e degli strumenti di misurazione PAR. Quando mai ti capita di ritrovarti a fare delle misurazioni di fronte alla pinna dorsale più famosa al mondo?

    Scopri di più

    Ecco come sono state scattate le fotografie subacquee

    Fai anche tu foto subacquee e ti piacerebbe sapere di più su come abbiamo fatto le nostre? Qui trovi un po’ di informazioni e qualche consiglio sulla fotografia subacquea.

    Scopri di più