JBL workshop squali Bahamas 2018

Il linguaggio del corpo degli squali

Nella nostra prima immersione o snorkeling abbiamo visto molti squali senza capirne il comportamento. Potevamo distinguere facilmente i maschi e le femmine dai loro clasper (nei maschi, le pinne pelviche si sono trasformate in genitali allungati, mentre le femmine hanno delle pinne pelviche normali), ma quello era più o meno tutto. Ci è voluta la lezione di Erich per aprirci gli occhi.

Männchen
Weibchen

Già quando gli squali nuotano verso di noi, possiamo leggere molto dal loro linguaggio del corpo. La frequenza del battito della coda indica subito se lo squalo è agitato o rilassato. Se ha già smesso di muovere la coda proprio davanti a noi nell’ultimo avvicinamento e sta scivolando, è estremamente rilassato. Per evitare di entrare in collisione con gli umani, virerà di un paio di gradi verso sinistra o verso destra. L’ampiezza dell’angolo ci dà un’altra indicazione sul suo umore. Meno movimenti fa e più aspetta a virare, meno è sospettoso.

Se lo squalo passa davanti a noi nuotando e noi manteniamo il contatto visivo, anche lo squalo manterrà il contatto visivo. Se a quel punto ci giriamo e nuotiamo con lo squalo, lui abbandonerà il suo percorso diritto e nuoterà facendo un arco, così da non perdere il contatto visivo. Mia interpretazione: si sente osservato e non vuole darci la schiena. La prudenza non è mai troppa!

Se lo squalo nuota verso di noi, e noi ci giriamo voltandogli la schiena, ci schiverà ad un angolo molto inferiore e ci passerà accanto molto da vicino. Ancora una volta, questo dimostra che lo squalo si sente “più sicuro” se non lo osserviamo.

La posizione delle pinne pettorali ci dice già quale direzione prenderà lo squalo che nuota verso di noi. Lo squalo abbassa la pinna pettorale sul lato della direzione che prenderà, come un remo usato per cambiare la direzione di una barca.

Rechte Flosse unten
Linke Flosse unten

Se guardiamo la bocca di uno squalo, lo facciamo per lo più per vedere i denti. Ma c’è molto di più da vedere: una bocca leggermente aperta indica uno squalo rilassato. Una bocca chiusa indica tensione.

È incredibile quanto abbiamo potuto leggere dal linguaggio del corpo sul comportamento degli squali. Per aprire gli occhi ti serve solo un esperto come Erich Ritter!

Cookie, qualche informazione e poi continua la navigazione

Anche il sito di JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una funzionalità completa e molti servizi. I cookie tecnici e funzionali sono strettamente necessari al funzionamento di questo sito. Inoltre utilizziamo i cookie per il marketing. Questo ci permette di riconoscerti alla tua prossima visita sul nostro vasto sito, di misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie e, tramite i cookie di personalizzazione, di rivolgerci a te individualmente e in modo diretto adattandoci ai tuoi bisogni, anche al di fuori del nostro sito web. Puoi decidere quali cookie accettare e quali rifiutare (per maggiori informazioni vedi "Modificare le impostazioni") in qualunque momento – anche in un momento successivo.

Hai più di 16 anni? Allora conferma l'utilizzo di tutti i cookie con "Ho preso atto" – e potrai continuare la navigazione.

Seleziona le tue impostazioni cookie

Cookie tecnici e funzionali, per fare in modo che tutto funzioni al meglio quando visiti il nostro sito.
Cookie di marketing, per riconoscerti sulle nostre pagine web e per poter misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie.