Area tematica

Pulizia

Pulizia dell'acquario - molto meno lavoro di quanto si pensi

È una convinzione diffusa che sia necessario rovesciare l’acquario regolarmente e bollire la ghiaia. È un’assurdità!

Ogni tanto vanno puliti i vetri dell’acquario. Durante ogni cambio parziale dell’acqua va rimossa la sporcizia del substrato e ogni 4-8 settimane bisogna pulire il filtro – ecco tutto!

Pulizia dei vetri

Ogni acquario funziona in modo diverso, ma dopo circa una settimana si forma una leggera patina di alghe sulle lastre di vetro che puoi rimuovere in modo semplice e veloce con un lavavetri JBL. Con il JBL Floaty II non devi neanche bagnarti le braccia e puoi pulire i vetri comodamente dall’esterno in modo efficace e in pochi minuti. Attenzione: quando pulisci i vetri fai sempre attenzione che non vi siano dei granelli (di sabbia o ghiaia) tra il lavavetri e il vetro dell’acquario. Sabbia e ghiaia graffiano i vetri!

Pulizia della lastra di copertura

Nel corso del tempo si deposita del calcare sulla lastra di copertura e questo riduce l'irraggiamento della luce. Puoi rimuovere facilmente il calcare residuo con un agente detergente acido. Fai attenzione a non far entrare nell’acqua dell’acquario alcun residuo del detergente. JBL ha tra i suoi prodotti un detergente per vetri specifico atossico: JBL Clean A .

Cambio parziale dell’acqua

La misura di cura più importante è il cambio parziale dell’acqua, che va fatto insieme alla pulizia del fondo. Aspira circa 1/3 dell’acqua dell’acquario con un tubo flessibile. Invece di aspirare soltanto l'acqua, collega il tubo ad un sifone per la pulizia del fondo (qui trovi i prodotti adatti: Pulizia del fondo ). Con questo sifone passa meticolosamente il fondo dell'acquario e aspira lo sporco dal fondo (quasi come con un aspirapolvere). Successivamente sostituisci l'acqua aspirata con acqua del rubinetto e, con il condizionatore JBL Biotopol puoi eliminare i metalli pesanti e neutralizzare il cloro eventualmente presente nell’acqua.

Qui scoprirai maggiori informazioni su questo tema Cambio dell'acqua .

Pulizia del filtro

I filtri interni vanno puliti ogni 2 settimane. L’intervallo può essere più lungo per i filtri esterni, visto il loro maggiore volume. Pulizia dei filtri esterni: a seconda dell’accumulo di sporcizia, bisogna sciacquare sotto l’acqua corrente il filtro completo o solo il pre-filtro (come nella serie Filtro esterno ) sotto l'acqua corrente. Dopo la pulizia inocula nuovamente il filtro di batteri ( JBL FilterStart ).