Installazione tecnica

Prodotti tecnici per gli acquari

Così installi gli accessori tecnici per l'acquario in modo facile e sicuro

Supponendo che tu non voglia mettere in mostra l’attrezzatura tecnica del tuo acquario, è meglio ricoprirla durante l’allestimento con rocce, legno e piante. Ha sicuramente senso installare gli attrezzi tecnici nell’acquario PRIMA di allestirlo. Diamo un’occhiata a questi attrezzi:

1. Riscaldamento del suolo

In generale puoi installare il riscaldamento del suolo solamente durante un allestimento completamente nuovo, poiché va posizionato SOTTO al substrato. Attacca le ventose incluse ai bordi della lastra inferiore e poi installa il cavetto riscaldante. Parti sempre dall’estremità del “conduttore a caldo” poiché il cavetto riscaldante possiede anche una parte a freddo che NON si scalda. Questa parte dovrebbe correre all’esterno del substrato verso la superficie dell’acqua e da lì al trasformatore. In alternativa puoi anche attaccare il cavo riscaldante alla lastra inferiore in modo permanente e sicuro con dei puntini adesivi in silicone ( JBL AquaSil nero ).

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Riscaldamento del fondo .

2 Riscaldatori

Resistenze automatiche come JBL PROTEMP S 25 si spengono da soli quando raggiungono la temperatura dell’acqua impostata. Puoi posizionare i termoriscaldatori JBL ovunque nell’acquario, anche nascosti dietro a delle decorazioni. Va tuttavia sempre garantita una certa circolazione dell’acqua, attorno all’area del riscaldatore. Se il riscaldatore è completamente coperto, non si può più vedere la spia di controllo. Questo non costituisce un grosso problema, ma considera che la spia ti mostra se il riscaldatore è accesso o spento.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: PROTEMP termoriscaldatore esterno & interno .

Come alternativa ai termoriscaldatori ci sono i riscaldatori esterni ( JBL PROTEMP e300 / JBL PROTEMP e500 ) da integrare nel tubo flessibile in cui ritorna l'acqua dal filtro esterno. In questo caso il filtro esterno è la premessa per i riscaldatori esterni. Riscaldano l'acqua che passa e mostrano la temperatura dell'acqua su uno schermo digitale facilmente leggibile.

3. Termometro

Scegli un luogo in cui il termometro è facilmente leggibile e che non disturbi troppo visivamente. Questo luogo lo puoi scegliere liberamente, visto che la temperatura dell’acqua deve essere la stessa in tutto l’acquario.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Termometro .

4. Filtro interno

La maggior parte dei filtri interni viene installata negli angoli posteriori, dove non disturba troppo e dove è possibile coprirla delicatamente con piante e oggetti decorativi. Non appoggiare questi oggetti al filtro, perché dovrai toglierlo dall’acquario per pulirlo.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Filtro interno .

5. Filtro esterno tubo d'aspirazione/tubo di scarica

Si dovrebbero montare ENTRAMBI i tubi d’aspirazione e di scarico o sul lato sinistro o su quello destro. Questo crea una circolazione dell’acqua dal tubo di scarico che scorre verso il lato opposto per ritornare sul fondo nel tubo d’aspiro. È buona cosa vedere il cestello d'aspirazione attraverso il vetro frontale perché si può ostruire di rifiuti grossolani, come le foglie.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Filtro esterno .

6. Aspiratore di superficie

Puoi scegliere se montarlo nell’angolo posteriore destro o sinistro. L’aspiratore di superficie sostituisce (allarga) la funzione del tubo d’aspirazione del filtro e dovrebbe essere installato, come il tubo, in prossimità del tubo di scarico del filtro esterno.

Un aspiratore di superficie adatto è JBL TopClean II .

7. Reattore CO2

Puoi scegliere liberamente il punto dove collocare il diffusore CO2 nel tuo acquario. Hai la scelta tra un diffusore ampliabile ( JBL PROFLORA CO2 TAIFUN SPIRAL 5 o JBL PROFLORA CO2 TAIFUN SPIRAL 10 ) oppure un piccolo e attraente diffusore a membrana per acquari fino a 400 l ( JBL PROFLORA CO2 TAIFUN GLASS ). Se il diffusore CO2 non è visibile perché è nascosto dietro la decorazione puoi controllare la quantità apportata di CO2 tramite un contabolle esterno ( JBL PROFLORA CO2 COUNT SAFE ). Se il tuo diffusore CO2 è più basso dell'altezza dell'acquario, inseriscilo nell'acquario il più in fondo possibile, così che la pressione dell'acqua è più alta e la via di diffusione fino alla superficie dell'acqua è più lunga.

8. Diffusore CO2-Direkt

Se non vuoi tenere il diffusore CO2 DENTRO l’acquario, puoi far entrare la CO2 nell’acqua dal flusso di ritorno del filtro esterno. A tal fine è stato sviluppato il JBL PROFLORA Direct Viene semplicemente integrato nel tubo del filtro che riporta l'acqua.

9. Pietra porosa

La posizione della pietra porosa dipende da te. Fai soltanto attenzione che non vengano aspirate le bolle d'aria dal filtro.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Pompe ad aria .

10. Alimentatore automatico

Controlla dove la copertura del tuo acquario o il pannello di copertura offre una possibilità di installazione. Hai bisogno di un foro di 4 x 4 cm dal quale il cibo possa cadere sulla superficie dell’acqua.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Alimentatore automatico .

11. Pompe di movimento

Puoi montare la/le pompa/e di flusso negli acquari d’acqua dolce in modo da supportare il flusso d’acqua che ritorna dal filtro. Non è necessario cambiare la direzione della corrente. Solo negli acquari marini è utile cambiare la direzione del flusso tramite uno o due timer ogni 6 ore, per imitare le maree.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Pompe .

12. Raffreddamento

I ventilatori per il raffreddamento vanno installati sul bordo lungo dell'acquario così che la corrente d'aria passi il più a lungo possibile sulla superficie dell'acqua per ottenere il maggiore raffreddamento per evaporazione.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Raffreddamento .

13. Sterilizzatori UV-C

I chiarificatori d’acqua UV-C vengono sempre installati all'esterno dell’acquario con una pompa d’acqua a parte (JBL ProFlow u). È ideale montarli in verticale, di modo che l’aria presente nell’acqua fuoriesca verso l’alto seguendo il flusso – o in alternativa in orizzontale con i raccordi dell’acqua verso l’alto, così che le bolle d’aria presenti nell’acqua fuoriescano anche in questo caso verso l’alto. È importante attenersi alla potenza della pompa consigliata.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: PROCRISTAL chiarificanti dell'acqua .

14. Illuminazione

L’illuminazione, che si tratti di tubi fluorescenti o di LED, va installata il più vicino possibile alla superficie dell’acqua. Normalmente questo è predeterminato dalla montatura. È importante che l’illuminazione non possa accidentalmente cadere in acqua. Nel caso in cui accada, la tua lampada necessita della classe di protezione IPX7 contro brevi immersioni in acqua per proteggerti da una scossa elettrica.

Trovi qua i prodotti adatti a questa categoria: Illuminazione .

15 Rendere meno rumorosi gli attrezzi tecnici

Anche se la maggior parte delle apparecchiature tecniche nell'acquario è già silenziosa ci possono essere dei rumori che danno fastidio. Certe volte è uno sciabordio, a volte un ronzio o anche un battere. Dà fastidio e desideriamo che scompaia. Qui alcuni suggerimenti come procedere contro questi disturbi:

I filtri esterni JBL della serie CristalProfi "e" vengono considerati filtri molto silenziosi. Malgrado ciò possono essere sentiti come rumorosi. Un aiuto potrebbe essere l'appoggiare il contenitore del filtro su una base isolante (JBL AquaPad 30x60 cm). Ritaglia la misura che ti serve o metti addirittura due strati uno sull'altro.

Se è il filtro stesso a produrre rumori, di solito si tratta di un difetto. Può darsi che il filtro abbia aspirato aria e questa produca dei rumori al suo interno se l'aria finisce nel rotore. Metti il filtro in posizione obliqua e ascolta se il rumore cessa. Se è così dipende dall'aria inclusa e questo problema dovrebbe risolversi da solo in pochi minuti. Altrimenti il filtro aspira aria. Controlla dove si trova la perdita. Spesso è sufficiente sostituire la guarnizione di gomma tra il coperchio della pompa e il contenitore del filtro.

Se senti battere o comunque dei rumori indefiniti può essere che siano dei tubi che hanno contatto col vetro e trasmettono vibrazioni. Staccando una spina dopo l'altra delle apparecchiature tecniche troverai il colpevole. Un aiuto semplice ed efficace e isolare la superficie di contatto con un tubo flessibile tagliato o con un po' di silicone che fa da tampone (JBL AquaSil).

Le pompe a membrana per generare aria sono spesso rumorose. Non perché sono loro a fare baccano ma perché a causa delle loro vibrazioni si spostano e urtano contro il mobiletto o altri oggetti. Staccando le spine hai scoperto subito se si tratta della pompa a membrana. Anche qui aiuta l'uso di gomma piuma che ostacola gli spostamenti della pompa ad aria. La cosa ideale è appendere la pompa ad aria alla parete, evitando così che si sposti (le pompe ad aria non dovrebbero mai essere usate al di sotto della superficie dell'acqua per evitare che l'acqua rifluisca nel tubo flessibile). JBL ha dotato le sue pompe ad aria ProSilent con un ammortizzatore e con piedini di gomma che assorbono il rumore, per cui questi suggerimenti valgono soprattutto per pompe che non possiedono tali ammortizzatori! A proposito, più forte è la contropressione sulla pompa ad aria, tanto più vibrazioni produce.

In televisione si sente regolarmente che sono i pozzetti di tracimazione sugli acquari a creare disturbi. Qui l'acqua casca sopra un bordo di vetro, spesso un pettine acrilico, causando rumore. L'inserimento di una spugna filtrante nel pozzetto smorza questo rumore da "cascata", di solito anche molto bene. La spugna VA regolarmente pulita perché agisce come un filtro e può intasarsi. Per sicurezza metti un tubo nel centro del pozzetto in modo che l'acqua trovi sempre una strada anche la spugna è intasata.

Rumori dell'acqua quando ritorna dal filtro:

L'acqua che rifluisce dal filtro nell'acquario può produrre senz'altro dei rumori. Ma sono evitabili! Il tubo dal quale esce l'acqua rifluente dal filtro dovrebbe essere sempre installato SOTTO la superficie dell'acqua. Così l'acqua del filtro nell'acquario può muovere leggermente la superficie (per portare sufficiente ossigeno nell'acqua dell'acquario) e contemporaneamente non espellere troppa CO2 che le piante necessitano per la loro crescita. Tanto più viene mossa la superficie dell'acqua, tanto più anidride carbonica (CO2) viene espulsa dall'acqua. L'effetto è simile a quando si agita una bottiglia di Coca: agitandola viene espulsa la CO2 e la Coca perde il suo sapore.

Installare le apparecchiature dell'acquario. Dove mettere riscaldatori e filtri?

Prima le apparecchiature tecniche o prima l'allestimento? Ti mostriamo i primi passi nell'allestimento del tuo acquario. Come installare il tubo di aspirazione e riflusso del filtro affinché nell'acquario si formi la giusta corrente? Dove installare il riscaldatore?

Cookie, qualche informazione e poi continua la navigazione

Anche il sito di JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una funzionalità completa e molti servizi. I cookie tecnici e funzionali sono strettamente necessari al funzionamento di questo sito. Inoltre utilizziamo i cookie per il marketing. Questo ci permette di riconoscerti alla tua prossima visita sul nostro vasto sito, di misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie e, tramite i cookie di personalizzazione, di rivolgerci a te individualmente e in modo diretto adattandoci ai tuoi bisogni, anche al di fuori del nostro sito web. Puoi decidere quali cookie accettare e quali rifiutare (per maggiori informazioni vedi "Modificare le impostazioni") in qualunque momento – anche in un momento successivo.

Anche il sito JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una piena funzionalità e molti servizi: i cookie tecnici e funzionali sono necessari per permetterti una comoda visita del nostro sito. Inoltre utilizziamo i cookie per ragioni di marketing. Puoi decidere in qualsiasi momento – ora o più tardi – quali cookie accettare e quali no (vedi di più sotto "Modificare impostazioni").

Nella nostra informativa privacy verrai a sapere come elaboriamo i dati personali e per quali scopi impieghiamo l'elaborazione dei dati. verrai a sapere come elaboriamo i dati personali e per quali scopi impieghiamo l'elaborazione dei dati. Ti preghiamo di confermare con "Accetto" l'utilizzo di tutti i cookie.

Hai più di 16 anni? Allora conferma l'utilizzo di tutti i cookie con "Ho preso atto" – e potrai continuare la navigazione.

Seleziona le tue impostazioni cookie

Cookie tecnici e funzionali, per fare in modo che tutto funzioni al meglio quando visiti il nostro sito.
Cookie di marketing, per riconoscerti sulle nostre pagine web e per poter misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie.