Alghe - le piante dell'acqua marina

Alghe - le piante dell'acqua marina

Alghe e piante nell'acqua marina

Negli oceani, a differenza che nell'acqua dolce, ci sono poche piante altamente sviluppate, a parte le alghe marine (Posidonia, Zostera ecc.). Queste sviluppano delle vere e proprie radici e prolificano ma in pratica non si possono coltivare negli acquari. Anche le mangrovie vivono in acqua marina, ma come piante esterne alla superficie dell’acqua con solo le radici in acqua. Le mangrovie forniscono agli acquari marini aperti un supplemento meraviglioso perché prelevano dall’acqua molti nutrienti indesiderati.

A parte questo, il mare è la patria di numerose specie di alghe. Alcune sono molto decorative, altre sono molto piccole e misurano pochi centimetri, altre possono raggiungere quasi mezzo metro (Kelp). Le alghe non possiedono delle radici vere e proprie, anche se talvolta pare che sia proprio così. Molte specie di alghe sono benvolute nell'acqua marina e vengono curate come le piante d'acqua dolce. Devi solo fare attenzione a non farle crescere troppo perché rischierebbero di ricoprire i tuoi coralli.

Crescita e rimozione

Rimuovi regolarmente le alghe in eccesso ma attenzione a non rimuoverne mai troppe in una volta. In caso di una crescita indesiderata di alghe si raccomanda di limitare le sostanze nutritive (nitrati e fosfati).

Qui troverai ulteriori informazioni sul tema dei valori dell'acqua nell'acquario marino: Valori dell'acqua .

Come alternativa o in aggiunta si possono usare gli antagonisti della relativa specie di alghe per combatterle in modo naturale. Altamente consigliati sono degli alghivori come i pesci chirurgo o le bavose, ma anche i gamberetti.

Alghe rosse coralline

Le decorative alghe rosse calcaree rappresentano un caso particolare perché necessitano specialmente del magnesio per la loro crescita. Misura il contenuto di magnesio ( JBL Mg/Ca test calcio/magnesio ) e, se necessario, aumentalo con JBL MagnesiuMarin o con un reattore di calcio.

Esempi di alghe ornamentali pregiate

Ci sono delle specie di alghe che sono così piacevoli da abbellire ogni acquario marino.

Alghe Halimeda:

Una buona crescita è un indice di un'ottima qualità dell'acqua. Attenzione che non metta in ombra i coralli.

Caulerpa sertularoiides:

Cresce a enorme velocità e va limitata nella sua crescita. Non togliere troppe alghe in una volta dall'acquario ma fallo sempre in piccole porzioni.

Caulerpa prolifera (Caulerpa mediterranea):

Questa la puoi portare a casa dalle tue vacanze al Mar Mediterraneo e metterla nel tuo acquario. Anche con questa fa attenzione a una crescita troppo esuberante. La C. prolifera ha, nei confronti dell'acqua, le esigenze più modeste di tutte le specie di Caulerpa.

Caulerpa serrulata:

È facile riconoscerla dai talli dentati (le foglie delle alghe si chiamano "talli"). Cresce più lentamente che le altre specie di Caulerpa. Anche lei indica una buona qualità dell'acqua.

Specie Penicillus:

Tollerano anche un fondo leggermente fangoso e anche un ridotto inquinamento dell'acqua, ma è difficile trovarle in commercio. Le alghe non sono sottoposte a limitazioni di esportazione o di prelievo dall'ambiente naturale e possono essere importate da altri Paesi legalmente e senza problemi.

Esempi di alghe indesiderate

Qui trovi i vari modi per combattere le alghe: Alghe - le piante dell'acqua marina

Cookie, qualche informazione e poi continua la navigazione

Anche il sito di JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una funzionalità completa e molti servizi. I cookie tecnici e funzionali sono strettamente necessari al funzionamento di questo sito. Inoltre utilizziamo i cookie per il marketing. Questo ci permette di riconoscerti alla tua prossima visita sul nostro vasto sito, di misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie e, tramite i cookie di personalizzazione, di rivolgerci a te individualmente e in modo diretto adattandoci ai tuoi bisogni, anche al di fuori del nostro sito web. Puoi decidere quali cookie accettare e quali rifiutare (per maggiori informazioni vedi "Modificare le impostazioni") in qualunque momento – anche in un momento successivo.

Anche il sito JBL utilizza diversi tipi di cookie per poterti offrire una piena funzionalità e molti servizi: i cookie tecnici e funzionali sono necessari per permetterti una comoda visita del nostro sito. Inoltre utilizziamo i cookie per ragioni di marketing. Puoi decidere in qualsiasi momento – ora o più tardi – quali cookie accettare e quali no (vedi di più sotto "Modificare impostazioni").

Nella nostra informativa privacy verrai a sapere come elaboriamo i dati personali e per quali scopi impieghiamo l'elaborazione dei dati. verrai a sapere come elaboriamo i dati personali e per quali scopi impieghiamo l'elaborazione dei dati. Ti preghiamo di confermare con "Accetto" l'utilizzo di tutti i cookie.

Hai più di 16 anni? Allora conferma l'utilizzo di tutti i cookie con "Ho preso atto" – e potrai continuare la navigazione.

Seleziona le tue impostazioni cookie

Cookie tecnici e funzionali, per fare in modo che tutto funzioni al meglio quando visiti il nostro sito.
Cookie di marketing, per riconoscerti sulle nostre pagine web e per poter misurare il successo delle nostre campagne pubblicitarie.